Il presidente del Florida Party of Florida, Christian Ziegler, si rivolge ai partecipanti al Freedom Summit del Partito repubblicano della Florida, sabato 4 novembre 2023, a Kissimmee, Florida. Phelan M. Ebenhack/Press associata

Combatti la disinformazione: iscriviti gratuitamente Madre Jones quotidiano newsletter e segui le notizie che contano.

Dove anche inizio? L’organo di giornalismo investigativo Florida Center for Government Accountability pubblica oggi un articolo in cui si sostiene che Christian Ziegler, il presidente del GOP della Florida, ha aggredito sessualmente una donna. Questo basterebbe per attirare l’attenzione, ma questa donna avrebbe avuto un ménage à trois con lui e sua moglie Bridget, l’ex presidente crociato del consiglio scolastico di Sarasota e co-fondatrice del gruppo per i diritti dei genitori Moms for Liberty.

Le accuse nella storia… che Madre Jones non ho potuto verificare in modo indipendente – sono a dir poco selvaggi:

La donna, secondo fonti vicine alle indagini, ha affermato che lei ed entrambi gli Ziegler avevano avuto una relazione sessuale consensuale a tre prima dell’incidente. L’incidente sotto indagine della polizia di Sarasota è avvenuto quando Christian Ziegler e la donna erano soli a casa della donna, senza Bridget Ziegler presente, hanno riferito le fonti.

Le fonti hanno inoltre confermato che sul cellulare di Christian Ziegler è stato eseguito un mandato di perquisizione e che gli investigatori continuano a condurre un esame forense del dispositivo elettronico. Christian Ziegler avrebbe inoltre filmato segretamente gli incontri sessuali tra la coppia e la donna, riferiscono le fonti.

La storia si collega a un rapporto della polizia ottenuto attraverso una richiesta di libertà di informazione per informazioni che coinvolgono Christian Ziegler. Quasi ogni parola del rapporto è stata cancellata, tranne “stuprata” e “denuncia per violenza sessuale”.

Se questo scandalo comparisse in un libro, verrebbe sicuramente bandito da Moms for Liberty, che ha chiesto la rimozione dalle biblioteche scolastiche del materiale sessualmente esplicito, soprattutto di quello che riguarda relazioni omosessuali di qualsiasi tipo. Il gruppo è stato in prima linea nel movimento per rimuovere il curriculum inclusivo LGBTQ dalle aule.

Ziegler, che ha parlato ad entrambe le conferenze Moms for Liberty a cui ho partecipato, ora ricopre il ruolo di vicepresidente presso il Leadership Institute, l’organizzazione decennale che forma i conservatori a candidarsi alle elezioni ed è stata sponsor delle conferenze Moms for Liberty per due anni consecutivi. . È stata elogiata generosamente dal governatore della Florida e aspirante alla presidenza Ron DeSantis, che una volta disse: “Dovremmo averla in ogni contea!”

La notizia di oggi coincide con la fine del mandato di Ziegler come presidente del consiglio scolastico di Sarasota. Ieri, in un post su Facebook, ha elencato i suoi successi, tra cui “l’eliminazione delle ‘linee guida per la diversità di genere’, l'”eliminazione del comitato ‘equità'” e “l’eliminazione della politica e della posizione di ‘equità'”.

“Sono ottimista sul fatto che abbiamo molte delle persone giuste disposte a rimboccarsi le maniche e a prendere le difficili decisioni necessarie per migliorare le aree che necessitano di attenzione da oltre un decennio”, ha scritto nel post. “Se ciascun membro del consiglio rimane concentrato sulla propria missione e non rinuncia alla propria responsabilità, allora il cielo è il limite!”

Nessuno degli Ziegler ha commentato nessuna delle accuse.

Origine: www.motherjones.com



Lascia un Commento