L’autore di Harry Potter ha minacciato di presentare una denuncia per molestie in risposta alla faida in corso

La polizia britannica ha confermato di aver ricevuto una denuncia dopo che un’emittente transgender ha dichiarato di aver denunciato l’autrice di Harry Potter, JK Rowling “misgenere” commenti sui social media, ha riferito Reuters.

In un’intervista di mercoledì, India Willoughby, una giornalista transgender britannica e personaggio dei reality, ha affermato che la Rowling ha commesso un crimine d’odio denigrandola, e ha detto di aver contattato la polizia in merito ai commenti della Rowling su X (ex Twitter).

Willoughby, che è diventato il primo conduttore transgender del popolare talk show Loose Women, si riferiva a un commento che la Rowling aveva fatto all’inizio di questa settimana in risposta a un altro utente di X. “L’India non è diventata una donna. L’India sta interpretando una fantasia maschile misogina su cosa sia una donna”, Rowling ha scritto.

“Chiamare una persona trans un uomo, sapendo deliberatamente che quella persona è una donna – e io sono una donna indipendentemente da ciò che dice JK Rowling… il mio certificato di nascita dice donna, il mio passaporto, tutti i miei documenti, sono legalmente riconosciuto come donna, e che JK Rowling deliberatamente, e questa è la parola chiave, mi disorienti sapendo chi sono, è gravemente offensivo,” Willoughby, che è anche un ex concorrente di “Celebrity Big Bother”, ha detto all’editore di notizie indipendente Byline TV.

La Rowling ha respinto l’accusa, affermando che non era un crimine avere opinioni critiche rispetto al genere. L’acclamato scrittore si è rivolto a X per accusare Willoughby di “bersaglio ossessivo” Quello “potrebbero raggiungere la soglia legale per le molestie”. Ha anche fatto riferimento a un recente caso giudiziario che ha stabilito che le opinioni critiche rispetto al genere sono considerate una convinzione filosofica protetta ai sensi del British Equality Act.

Rowling arrivò al punto di descrivere Willoughby come “un classico esempio del narcisista maschio che vive in uno stato di rabbia perpetua”.

PER SAPERNE DI PIÙ:
Donna licenziata per un tweet transgender premiato con oltre 100.000 sterline

Ciò fa parte di una faida sui social media durata anni tra Willoughby e Rowling, che si riferisce ripetutamente al personaggio televisivo come “Lui” sui social media.

Rowling è diventata una figura controversa sulle questioni transgender e sulla definizione di cosa sia una donna. Ciò l’ha esposta alle critiche di alcuni attivisti e celebrità trans, comprese le star dei film di Harry Potter, ma le ha fatto guadagnare il sostegno vocale degli attivisti per i diritti delle donne.

Puoi condividere questa storia sui social media:

Origine: www.rt.com



Lascia un Commento